Salone del Mobile – Milano 2018

FEEL GOOD Matitù

E’ datata 24 Settembre 1961 la prima edizione del Salone del Mobile di Milano.

Perché ne parliamo? Perché oltre ad essere un evento che si è concluso da qualche giorno è anche il simbolo di un Italia che non molla, fatta da Italiani che ogni giorno si impegnano per dare il massimo e superare se stessi.

Fiera Mobile Milano 1964
Fiera Mobile Milano 1964

Si perché non bisogna spaventarsi di guardare fuori dalla porta di casa, anzi, il confronto diventa crescita, un mix di soddisfazioni ed emozioni

Tutto iniziò dall’intuizione di un piccolo gruppo di artigiani del legno che compresero quanto sia importante unire gli sforzi per far emergere tradizione e valori.

In pochi anni la manifestazione diventò il punto di riferimento per il settore del mobile e gli espositori passarono da qualche centinaio ad oltre 2500 delle ultime edizioni. Sempre più internazionale, sempre più globale.

I dati ufficiali parlano di una Mostra in piena forma; più di 1800 espositori a cui vanno sommati 650 Designer e 33 Paesi coinvolti, il tutto con oltre 434.000 persone provenienti da 188 Paesi che hanno visitato la Fiera nei 6 giorni di apertura. Per non parlare del Fuorisalone, con altre 500.000 persone che hanno invaso la città per partecipare alla Milano Design Week.

Non serve soffermarsi su altri dati, sui modelli di cucina più in voga o sulle nuove tendenze, non sarebbe nemmeno il posto più adatto.

Quello che ci piace constatare e sottolineare è la forza di quei 1800 espositori che ogni giorno lottano per superare i tanti ostacoli che le imprese si trovano davanti. La forza di continuare ad innovare anche dopo anni di profonda crisi per il settore, la forza di continuare a …Sognare.

Ecco, noi di Matitù ci sentiamo un po’ come loro, e nella nostra umiltà ci aggiungiamo al Sogno di un futuro scritto con le nostre forze.

Buona Fortuna a tutti i sognatori

Lo Staff Matitù